Un film documento sulla vicenda di Rita Atria, diciassettenne siciliana figlia di un boss mafioso che, dopo le uccisioni del padre e del fratello, decide di collaborare con la giustizia ed incontra Paolo Borsellino.

Una settimana dopo l’attentato in cui perde la vita il giudice palermitano, Rita muore suicida gettandosi dal balcone della sua casa di Roma dove viveva da tempo sotto falsa identità.  Il lavoro raccoglie inoltre le testimonianze di alcune donne siciliane attive nella lotta alla mafia.

“Picciridda” è stato presentato alla 60ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

  • Selezione Ufficiale 60 Mostra Int. D’Arte cinematografica di Venezia

  • Premio “Rocco Chinnici 2003”

  • Premio Critica Cinematografica e Televisiva 2004

Anno: 2003

Durata:32’

Paese: Italia

Genere: Docu-fiction

Produzione: Koiné Film